Come mai è così importante il posizionamento in google ? posizionamento googleOltre il 90% dei navigatori internet utilizza i motori di ricerca per trovare prodotti o servizi, diventa quindi fondamentale per le aziende e i professionisti, essere ben posizionati nei principali motori di ricerca per essere trovati facilmente da potenziali clienti.

Per farvi trovare dai vostri potenziali clienti e aumentare i contatti creiamo i siti, fin dall'inizio, in maniera tale che vengano graditi, accettati e di conseguenza posizionati fra i primi risultati delle ricerche di google, tramite parole chiave scelte.

Posizionamento Google

I siti dei nostri clienti con attivo il pacchetto di indicizzazione, sono tutti in prima pagina di Google, effettuando ricerce mediante le parole chiave da loro scelte.

Il nostro sito web per esempio, si posiziona sempre ai primissimi posti di Google, altrimenti come sareste arrivati qui? E questo in un ambiente ad altissima concorrenza, dove tutti offrono sapienti doti di posizionamento in Google.

In un settore con una concorrenza più bassa, il posizionamento in prima pagina sulle ricerche locali è assicurato.

Guarda alcuni nostri esempi reali di successo per il posizionamento di siti web:

posizionamento google itools

Per esempi invece riguardo al posizionamento Google Places clicca qui.

SEO/SEM Marketing – Posizionamento Google

IMPORTANZA DEL POSIZIONAMENTO GOOGLE ED ALTRI MOTORI DI RICERCA

Il posizionamento dei siti nei motori di ricerca è la principale attività utilizzata dalla SN Web Solution per trasmettere visibilità ai propri clienti. Un sito bello e funzionale ma, poco visibile sui motori, sarebbe infatti inutile dal punto di vista commerciale. E' altrettanto vero però che un sito facilmente reperibile attraverso i motori di ricerca ma, graficamente non attraente e carente nell'usabilità e nei contenuti, sarebbe un'occasione persa per chiunque voglia trasformare la propria presenza in rete in una concreta opportunità di business. Quindi, per ottenere risultati ottimali o quantomeno apprezzabili sul web è utile raggiungere un buon equilibrio tra grafica, usabilità, contenuti e visibilità.

E' importante distinguere tra posizionamento organico sui motori di ricerca e posizionamento a pagamento tramite links sponsorizzati. Queste due forme di posizionamento sono percorribili entrambe (anche congiuntamente) in quanto garantiscono tutte e due un'adeguata visibilità sui motori di ricerca.

POSIZIONAMENTO GOOGLE ORGANICO: WEB RANKING

Il posizionamento organico sui motori è stato il primo ad essere introdotto e del quale per primo si è avvertita la necessità. Se intorno alla metà degli anni '90, posizionarsi nei primi posti di un motore era relativamente facile, con l'avvento del 2000 e il proliferare dei siti online, collocarsi nelle prime posizioni di un motore di ricerca per parole chiave molto competitive è diventata una battaglia da vincere a tutti i costi.

L'esigenza del posizionamento di un sito nei primi posti di un motore (entro le prime 3 pagine o, ancora meglio, entro le prime 2 pagine) si è dunque manifestata nel momento in cui ci si è resi conto che per essere visibili su internet non era più sufficiente essere registrati su quel motore ma bisognava invece assolutamente primeggiare su di esso per determinate keywords.

OBBIETTIVI DELL'ATTIVITA' DI POSIZIONAMENTO GOOGLE, MSN E YAHOO

Ma, su quali motori di ricerca conviene concentrare gli sforzi di posizionamento? Se al principio poteva aver senso cercare di registrarsi e posizionarsi su più motori e directory a livello nazionale e internazionale, oggi di fatto tutte le strategie e le tecniche di posizionamento si concentrano prevalentemente se non unicamente sui seguenti motori: GOOGLE, MSN e YAHOO.

Questi tre motori infatti, condividono i loro risultati con altri motori di ricerca. Google cede i suoi risultati a Virgilio/Alice, Arianna/Libero, Tiscali, Kataweb, Supereva e Netscape mentre Yahoo presta i suoi risultati ad Altavista, Lycos, Excite, AllTheWeb, Hotbot.

Ottenere un buon posizionamento Google significa dunque conquistare le prime posizioni anche su Virgilio e Arianna, così come con Yahoo e Altavista e Lycos.

Il posizionamento ottimale è quello che consente di collocare un sito nelle prime 10 o 20 posizioni di un motore quindi, compreso che conviene concentrare le strategie di posizionamento su Google, MSN e Yahoo, il successivo passo da compiere consisterà nell'individuare le parole chiave sulle quali far convergere i propri sforzi.

PAROLE CHIAVE O KEYWORDS: MATERIA PRIMA DEL POSIZIONAMENTO GOOGLE

  • Dovrà trattarsi di parole chiave composte da un minimo di 2 a un massimo di 4 termini e non di keywords costituite da termini singoli.
  • Dovrà trattarsi di keywords competitive e ricercate (cioè fortemente strategiche commercialmente e di frequente utilizzo nelle ricerche).
  • Meno ovvio è che, a parità di competitività e pur essendo meno ricercate, potrebbe convenire impegnare il posizionamento su parole chiave che garantiscono statisticamente una più alta probabilità di conversione sul sito.
  • Per la scelta delle keywords più strategiche ai fini del posizionamento bisognerà procedere a priori ad uno studio di fattibilità, evitando, di accettare passivamente le parole chiave richieste dal cliente ma, cercando invece di suggerirne di alternative sulla base della propria esperienza in materia. L'aspetto base delle keywords dovrà essere quello della tematicità.

In altre parole, soltanto per le parole chiave alle quali corrisponderà un contenuto dedicato sul sito sarà possibile offrire garanzie di efficacia dei risultati e ritenere dunque fattibile il posizionamento. Una strategia di posizionamento che non tiene conto della tematicità si rivelerà infatti sbagliata già in partenza e tale da condurre a un fallimento assicurato.

OTTIMIZZAZIONE DEI SITI PER I MOTORI: SEO

Definite le keywords sulle quali effettuare il posizionamento, procederemo all'ottimizzazione del sito da promuovere in funzione delle stesse parole chiave selezionate.

  1. Ottimizzazione del dominio (registrazione dominio strategico del tipo keyword-keyword.it/com/net)
  2. Ottimizzazione della homepage (titolo + meta tag + alt tag immagini + tag noscript + link strategici a pagine interne)
  3. Ottimizzazione delle pagine web interne (titoli diversi per ogni pagina - meta tag diversi per ogni pagina – alt tag immagini diversi per ogni pagina – tag noscript diversi per ogni pagina)
  4. Ottimizzazione dei nomi dei documenti e dei nomi delle immagini (denominazione strategica files htm, php, asp e files gif, jpg)
  5. Ottimizzazione della formattazione dei testi (grassetti, corsivi, colori, elenchi puntati, H1, H2, H3)
  6. Ottimizzazione dei contenuti (rielaborazione dei testi forniti dal cliente per una migliore distribuzione delle keywords strategiche nel testo)
  7. Ottimizzazione dei link interni ed esterni al sito (creazione ancoraggi all'interno di ogni pagina e link contestuali tra le varie pagine web interne)

LINK POPULARITY E PAGE RANK

Completata l'ottimizzazione, si passerà alla segnalazione del sito ai principali motori di ricerca, come Dmoz, tramite le pagine "add url" appositamente previste da ciascun motore o indirettamente tramite creazione di uno o più link verso il nuovo sito da parte di siti già indicizzati.

Oltre quindi all'ottimizzazione effettuata, sarà la rete di link in entrata verso il sito (link popularity) e, in particolare, la loro quantità e qualità a determinare l'efficacia della strategia di posizionamento google implementata. Si otterranno quindi risultati migliori in termini di visibilità sui motori quanto più i link proverranno da siti autorevoli, con page rank elevato e con una forte affinità tematica rispetto all'argomento principale trattato nel sito da promuovere.

Affidati quindi alla nostra web agency per posizionare il tuo sito nelle prime posizioni, secondo un'indagine di mercato statistica, per le parole chiave che ti porteranno più clienti e non solo visite inutili.

Affidati alla nostra Consulenza SEO

Formula ora il tuo preventivo sito web!